Essere resilienti

Essere resilienti |  Atti 16:22-25 22

predicazione di Gabriele D'Ambrosio

Atti 16:22-25 22 Allora la folla insorse tutta insieme contro di loro; e i pretori, strappate loro le vesti, comandarono che fossero frustati. 23 E, dopo averli battuti con molti colpi, li gettarono in prigione, comandando al carceriere di tenerli al sicuro. 24 Questi, ricevuto un tale ordine, li gettò nella parte più interna della prigione e fissò i loro piedi ai ceppi. 25 Verso la mezzanotte Paolo e Sila pregavano e cantavano inni a Dio; e i prigionieri li udivano.

 

Chiesa Evangelica Battista di San Giorgio Via G. Matteotti 21, San Giorgio a Cremano

FACEBOOK : https://bit.ly/34VyWtr

SITE : https://bit.ly/3lE0wC3

YOUTUBE : https://bit.ly/3lJVMuP


Stampa   Email

Vedi Anche

Gesù Solo

Ciarloni e seduttori

Ciarloni e seduttori

La gioia del natale

Pochi, buoni, scelti da Dio

Non rimandare a invocare Gesù