Riparo e Sicurezza

Riparo e Sicurezza

Riparo e Sicurezza | Salmi 62:5-7

Salmi 62:5  Anima mia, trova riposo in Dio solo, poiché da lui proviene la mia speranza. 6  Egli solo è la mia ròcca e la mia salvezza; egli è il mio rifugio; io non potrò vacillare. 7  Dio è la mia salvezza e la mia gloria; la mia forte ròcca e il mio rifugio sono in Dio.

Nel presente Salmo Davide ripete questo concetto due volte, nel secondo e nel sesto versetto: Egli solo è la mia rocca e la mia salvezza; egli è il mio alto ricetto (rifugio) e (come spiega nel versetto 7), in Dio è la mia gloria e il mio rifugio.

Da lui viene la mia speranza. In un racconto di alcuni dei primi missionari che lasciarono Hermannsburg (Australia)per andare in Sud Africa, si narra il seguente episodio: Dopo una lunga calma, un fratello pregò l’Eterno di mandare un vento favorevole e disse: «Signore, a quelli che ti temono tu garantisci i desideri del loro cuore e li aiuti; aiutaci, dunque, affinché la bonaccia non ci colpisca più in mare. Aiutaci nel nostro viaggio, tu che cavalchi sulle ali del vento». Era talmente gioioso per questa Parola dell’Eterno, che si alzò e disse nel suo cuore: «Ho già ricevuto ciò che ho chiesto in preghiera». Dopo la preghiera un membro dell’equipaggio andò dal timoniere e disse, con tono per metà canzonatorio e per metà serio: «Avremo il vento; hai sentito la preghiera? Non sembra proprio così, però». Dopo mezz’ora, però, giunse un vento così forte che le onde si infransero sopra la barca. (William Fleming Stevenson)

Tutti noi affrontiamo varie tempeste e prove mentre attraversiamo la vita. In quei momenti, a volte è difficile per noi mantenere la nostra posizione, mantenere l'equilibrio e la stabilità di fronte all'incertezza e alla paura. Non c'è dubbio che Davide conoscesse bene quella sensazione. Più e più volte durante la sua vita ha affrontato difficoltà e pericolo. Aveva nemici impegnati nella sua distruzione, come Saul che lo perseguitava con furia implacabile e i Filistei che giustamente lo consideravano una minaccia mortale. Davide fu tradito, opposto, cacciato e odiato. Ma Davide ha mantenuto la sua fiducia in Dio attraverso tutto questo.

In ogni turbolenza della vita, Dio ci offre il riparo e la sicurezza della sua presenza. Sta a noi assicurarci di mantenere il nostro cuore fermo su di Lui, e cercarlo come nostro rifugio.  Se rifiuti di essere sollecitato e pressato, se lasci la tua anima riposare su Dio, nulla può trattenerti da quella chiarezza di spirito che è vita e pace. In quell'immobilità sai qual è la sua volontà.

Mentre ci sono volte in cui Dio toglie il disturbo e l'agitazione che affrontiamo, altre volte ci dà la forza e la pace per affrontare la tempesta. Lo scopo del suo piano per le nostre vite non è di metterci a nostro agio, ma di modellarci e perfezionarci per portare gloria a Lui.

Il principio della nostra fermezza è questo:

Nessuna tempesta di vita distruggerà mai la pace di un cristiano i cui piedi sono piantati sulla roccia eterna, Cristo Gesù!

p.re Marcello D’Ambrosio


Stampa   Email

Vedi Anche

Attrazione, Sempre pieni; mai vuoti

L’attrazione - Sempre pieni; mai vuoti

Attenzione Dio è geloso!

Attenzione Dio è geloso!

Coraggio non sei Solo

Coraggio

Il suo nome è: il SIGNORE degli eserciti

Il suo nome è: il SIGNORE degli eserciti

Transizione

Transizione