Si fermò tra i morti e i vivi e il flagello cessò

L’intercessione

L’intercessione!

Numeri 16:47 Aaronne prese il turibolo, come Mosè aveva detto, corse in mezzo all’assemblea, ed ecco che il flagello era già cominciato fra il popolo. Aaronne mise l’incenso nel turibolo e fece l’espiazione per il popolo.48 Si fermò tra i morti e i vivi e il flagello cessò.

Aaronne attraverso questa immagine si presenta come un tipo di Cristo che venne nel mondo per fare l’espiazione del peccato e per allontanarci dalla collera di Dio. Cristo per sua mediazione e intercessione, è fermo tra i vivi e i morti per assicurare a sé il suo popolo e salvarlo dal mondo infettato dal peccato e dalla maledizione.

Gesù Cristo, unico mediatore tra Dio e gli uomini 1Tim 2:5, intercede per noi giorno e notte Ro 8:34, a Lui e solo a Lui siano rivolte le nostre suppliche. È Lui che da coraggio e senso alla vita. Il Suo nome, potente al cospetto di Dio e degli uomini, ci ristora l’anima, richiamando alla mente da Egli illuminata una speranza gloriosa ed eterna!


Stampa   Email

Vedi Anche

Attrazione, Sempre pieni; mai vuoti

L’attrazione - Sempre pieni; mai vuoti

Attenzione Dio è geloso!

Attenzione Dio è geloso!

Coraggio non sei Solo

Coraggio

Il suo nome è: il SIGNORE degli eserciti

Il suo nome è: il SIGNORE degli eserciti

Transizione

Transizione